Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

La lavagna della vita

 

Graziella Guerrera*

 

Alla fine di questo mese di didattica a distanza, come augurio di buon auspicio per una Santa Pasqua, la 4^ E SV dell’ I.p.s.s.e.o.a. “K. Wojtyla” di Catania, plesso Raccuglia, entra virtualmente in scena con “La lavagna della vita”.

Un gruppo di alunni capitanati dalla coordinatrice e prof.ssa di sostegno Antonella Rinaldi, ha messo in scena utilizzando gli strumenti della piattaforma Meet Hangout, un video che racconta con le immagini, i momenti professionali più belli, vissuti durante gli ultimi due anni dalla classe, una poesia recitata dall’autrice autodidatta Vanessa Roto, seconda classificata al concorso artistico-letterario multimediale: “Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro”.

Meraviglioso il canto: “Halleluya”  di (L. Cohen) cantato dalla bravissima Sharon Zuccarello, alunna della 4^ E SV e rappresentante d’Istituto, che con le sue note vibranti, a distanza ha commosso Dirigente Scolastico, docenti e compagni di classe.

La festa della riconoscenza a distanza” o “festa del grazie”, ha annoverato anche una lettera aperta al Dirigente Scolastico (scritta da N. Bontà), presente a questo importante momento di didattica a distanza, dove cuore e mente stanno in perfetto equilibrio, come ha sottolineato la Dott.ssa Daniela Di Piazza, Dirigente Scolastico del nostro Istituto, durante il suo intervento rivolto a docenti e alunni. Altri due discenti hanno scritto parole profonde e di incoraggiamento per i compagni di classe (J. Arena) e per i professori (F. Platania).

Quest' ultima, ha sottolineato che i docenti non scriveranno i loro pensieri solo su una semplice lavagna virtuale, ma per tutta la vita nei cuori dei ragazzi. Inoltre vi è stata una carrellata di frasi significative sulla vita lette da parecchi discenti in italiano, inglese e francese.

Ancora una volta l’ I.p.s.s.e.o.a. “K. Wojtyla” di Catania, non riduce la didattica a una semplice trasmissione di nozioni a livello telematico, ma adotta con orgoglio una vera didattica del cuore, perché solo così è possibile motivare ogni singolo allievo.

*Coordinamento lavoro 4^ E SV, plesso via Raccuglia

 

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli