Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

1st Job Shadowing

all’IPSSEOA “Karol Wojtyla” di Catania.

Processo di internazionalizzazione e scambio culturale con la Moldavia

Anna Chiarenza*

 

*Docente coordinatrice dei progetti Erasmus+, lingua inglese 

Da molti anni l’Istituto Statale per i Servizi Enogastronomici e l’Ospitalità Alberghiera (IPSSEOA) Karol Wojtyla di Catania è impegnato in un processo d’internazionalizzazione attraverso la collaborazione con diverse scuole europee grazie anche ai molti progetti Comenius ed Erasmus+ svolti nel corso degli anni. Il Wojtyla partecipa da protagonista al processo di globalizzazione in atto e si confronta con altre realtà per migliorare sia i rapporti internazionali che per fornire agli studenti le competenze del ventunesimo secolo promosse dall’Unione Europea, necessarie per diventare cittadini europei e inserirsi in una società sempre più globalizzata.

Per favorire questo processo d’internazionalizzazione il Wojtyla ha ospitato dal 20 al 24 febbraio 2017 il primo Job Shadowing Meeting organizzato dalla prof.ssa Anna Chiarenza in collaborazione con la docente Daniela Murgulet, coordinatrice della FELT School Project della Repubblica di Moldavia e con la partecipazione della docente Veronica Cazacu, assistente al Progetto e Doina Morari, docente di lingua inglese presso il Centro di Eccellenza dei Servizi Enogastronomici di Bălți e Vuico Cristian, studente presso la scuola professionale numero 2 di Chisinau.

Le docenti moldave hanno assistito alle lezioni di lingua inglese delle prof.sse Barbagallo, Mascali, Polopoli, Santagati e Sciuto, per osservarne le buone pratiche. Hanno altresì partecipato a una master class sulla degustazione dei vini tenuta dal prof. Perricelli in collaborazione con la docente di lingua inglese Barbagallo, a un corso di cucina tenuto dai proff. Ciaramidaro e Rinaldi, e a una prova di gara di accoglienza turistica coordinata dal prof. Caltabiano, apprezzando la grande professionalità dei docenti del Wojtyla e l’accoglienza del dirigente scolastico Daniela Di Piazza. A loro volta le docenti moldave hanno svolto delle lezioni tematiche sui cibi e i vini tipici della Repubblica di Moldavia, molto apprezzate sia dalle colleghe italiane che dagli studenti.

Durante il soggiorno le docenti moldave hanno visitato la città di Catania e assaporato lo street food catanese. Hanno potuto ammirare le bellezze naturali di Acitrezza e gustare la pizza. Hanno visitato Bronte e conosciuto il suo prodotto tipico, attraverso la visita a un’azienda per la lavorazione del pistacchio. Sono rimaste affascinate dalla biblioteca del Real Collegio Capizzi e dalla sua pinacoteca. Lo studente Cris Vuico è stato ospitato dallo studente del corso di enogastronomia, Piergiulio Costanzo, e ha potuto partecipare alle attività organizzate dalla scuola, interagendo con gli studenti e creando un legame di amicizia con molti di loro.

L’esperienza assolutamente positiva sia per i docenti che per gli studenti ha gettato le basi per una proficua collaborazione futura sia nell’ambito degli scambi di buone pratiche nell’insegnamento sia nell’elaborazione di materiale didattico in lingua inglese per il settore dell’enogastronomia.

   


 

1st Job Shadowing Meeting

at IPSSEOA Karol Wojtyla – Catania

Daniela Murgulet**

 

In the period of 20-24 February 2017 three English language teachers and a student from Moldova participated in the exchange visit at IPSSEOA “K. Wojtyla” from Catania, Italy.

The exchange visit was targeted to offer job-shadowing activities for the English language teachers and students interested in ESP, and namely English for Gastronomy.

Daniela Murgulet, FELT School project coordinator, Veronica Cazacu, project assistant, Morari Doina, English language teacher at the Center of Excellence in Food Processing Services, Vuico Cristian, student at the vocational school number 2 from Chisinau participated in this training programme.

This was a great capacity building activity as it provided the opportunity to observe experienced English language teachers during the lessons, to teach English to Italian students, to make presentations about Moldovan dishes and wineries, to participate in cooking workshops, gastronomic tours, a wine tasting master class and take pictures for future ESP resources.

The exchange visit was a great tool for learning and networking. The Moldovan participants have worked in a team of professionals, under the supervision and in collaboration with 12 experienced teachers and enthusiastic students from IPSSEOA K. Wojtyla.

The exchange visit was organised in the framework of the FELT School project with the financial support of the Foundation “Liechtenstein Development Service” and the partner school – IPSSEOA K. Wojtyla from Catania.

        **FELT School project coordinator

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli