Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

Notte della Moda 2019: a Catania partecipano anche i ragazzi delle scuole

 

La Milano Fashion Week è ormai quasi giunta al termine, ma le iniziative dedite alla moda non sono ancora finite. Vediamo insieme cosa hanno tirato fuori i ragazzi e le ragazze dell’istituto superiore "Caterina da Siena" di Milano durante la Notte della Moda 2019.

Notte della Moda 2019 a Catania. La Milano Fashion Week sta ormai volgendo al termine, ed è bene sottolineare come sia un stato un punto di riferimento per tutti questo giovani che aspirano ad un posto in questo meraviglioso settore.
Notte della Moda 2019: iniziative anche per i ragazzi
E sono stati proprio dei ragazzi ad organizzare una mostra-evento, data la ricorrente Notte della Moda 2019, per dimostrare il loro talento e la loro passione.
L'iniziativa capofila è stata curata dai ragazzi e dalle ragazze dell’istituto superiore "Caterina da Siena" di Milano con i loro lavori di design vogliono far emergere la passione e l’impegno che li hanno guidati nello sperimentare nuove tecniche e nuovi materiali.
Ma non sarà solo Milano a essere centro delle iniziative: anche nelle altre città d'Italia qualcosa si muove. E iniziative virtuose si stanno svolgendo anche al Sud.
Anche Catania è protagonista: l'iniziativa dell’IIS Marconi-Mangano
Per la Notte della Moda 2019 Catania è presente. Infatti, venerdì 27 settembre 2019 si svolgerà nella suggestiva cornice del Palazzo della Cultura del Comune di Catania un evento molto significativo.
A partire dalle ore 21.00 l’IIS “Marconi-Mangano” nell’ambito delle iniziative promosse dagli Istituti aderenti al partenariato Nazionale della Rete TAM (Tessile Abbigliamento e Moda) e SMI ( Sistema Moda Italia) inviterà infatti giovani e meno giovani alla prima edizione, in salsa catanese, de “La Notte della Moda”.
La prima edizione de “La Notte della Moda” 2019 si inserisce tra gli appuntamenti del Catania Summer Fest e vede protagonisti gli studenti dell’Indirizzo Moda dell’IPS “Lucia Mangano”, che saranno lieti di presentare al gradito pubblico le loro creazioni sartoriali.
L’evento culturale e co-progettato con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Catania e gode del patrocinio dello stesso Comune.
Questo perchè mentre al Nord Italia le opportunità in tal senso sono molteplici (come esempio eclatante la Milano Fashion Week sopracitata) al Sud Italia è un pò più difficile farsi spazio ed emergere tra la massa.
Proprio questo però non deve limitare il fatto che anche al sud possono svilupparsi delle iniziative virtuose.
In tal senso l'istituto "IIS Marconi-Mangano" di Catania si sta attivando per dare anche ai ragazzi del sud le stesse opportunità dei ragazzi del nord e portarli quindi sulla giusta strada.
Proprio partendo da questo punto il dirigente scolastico, prof. Egidio Pagano, ha sottolineato l’importanza di questo progetto:
“La scuola deve aprire al territorio e formare i giovani nell’ottica dell’inserimento lavorativo già durante il periodo scolastico”.
Le professioni più ricercate
Quello della moda, è infatti un settore di grande importanza per l’economia italiana, capace nel suo complesso di dare lavoro a oltre 580mila dipendenti solo nel 2018. Sono in tal senso più di 11mila le figure ricercate in Italia nel settore, come rivela l'indagine di Jobrapido, con una prevalenza nell'industria dell'abbigliamento (quasi 5.000), seguita da quella degli accessori (circa 2.000) e delle calzature (poco meno di 800), ai quali si aggiungono i numeri significativi del retail (3.500).
Se vogliamo suddividere tali posti vacanti in base alla regione, considerato anche il ruolo di Milano come capitale italiana della moda, in testa troviamo la Lombardia con oltre 2.800 ricerche aperte. Seguono il Veneto, al secondo posto con circa 1.400 posizioni, e la Toscana, con 1.300 posizioni. In classifica poi ci sono Emilia Romagna e il Lazio.
Per quanto riguarda le città, per gli stessi motivi sopracitati Milano è in testa con oltre 1.200 opportunità, segue Roma con appena 800, seguite poi da Firenze con più di 700.
Un trampolino per gli studenti
Sono proprio questi ragazzi che aspirano a far parte del mondo della moda. E in tal senso sono numerore le professioni che necessitano di nuovi professionisti; il mondo della moda è infatti uno dei pochi che può aprire le porte dei mercati più remoti e che offre numerose opportunità di lavoro.
Per lavorarci bisogna avere prima di tutto talento, ma di sicuro non posso no mancare passione, voglia di conoscere, di sperimentare, di osservare. Queste nuove professioni sono raggiungibili attraverso corsi di moda, scuole di moda specializzate e corsi post diploma:
"Il comparto moda, con il fascino che lo caratterizza, si conferma in grado di attrarre talenti e assicurare un'ampia gamma di occasioni lavorative, dall'ambito creativo a quello delle professionalità sartoriali fino al retail di settore, solo per elencarne alcune", commenta Filippo Meraldi, vicepresident Marketing & Communication di Jobrapido.
Vediamo adesso quali sono le professioni più richieste al giorno d'oggi.
Professioni tradizionali
• STILISTA - Lo stilista di moda, o Fashion Designer, crea, disegna e realizza capi d'abbigliamento. Idea collezioni moda di abiti, scarpe e accessori di tendenza, con un proprio stile originale, seguendo e prendendo ispirazione dagli attuali trends.
• RICERCATORE DI TENDENZE - Il ricencatore di tendenze, o Cool Hunter, è un professionista che analizza mercati e società del punto di vista estetico, sociologico, antropologico e culturale. Raccoglie informazioni sul gusto collettivo attraverso ogni cosa gli giri intorno.
• MODELLISTA - Il modellista interpreta l'idea dello stilista e ne realizza il modello sulla base del quale verrà realizzato il prodotto finale. È una figura fondamentale in quanto riesce a trasformare il figurino di moda in cartamodello, occupandosi della sua fase di progettazione e realizzazione, seguendo quanto più fedelmente la linea interpretativa adottata dallo stilista.
• PROGETTISTA ABBIGLIAMENTO - Il progettista abbigliamento, o moda, è in grado di concepire e progettare capi di abbigliamento e accessori, definendone le caratteristiche funzionali e tecniche, impostare ed elaborare nuove collezioni, dando origine a nuove linee ed ispirando nuove tendenze.
• SVILUPPO PRODOTTO - È una figura chiave del settore, in quanto si occupa della commercializzazione del proprio marchio sul mercato finale. Ha forti componenti tecniche e una solida conoscenza del prodotto.
• FASHION STYLIST - Il ruolo del fashion stylist è dedicarsi al mondo dell’immagine, associata al mondo della moda. In molti casi il suo compito è quello di occuparsi della realizzazione grafica di servizi fotografici, per presentare al consumatore finale il prodotto nel migliore dei modi.
Professioni 2.0
Alcune di queste professioni si possono associare ai media digitali:
• SOCIAL MEDIA MANAGER - Il social media manager è una figura che cura la presenza di un progetto sui social network. Il suo lavoro non deve necessariamente generare profitti direttamente, ma al raggiungere degli obiettivi che cambiano in base alla realtà in cui si opera.
• VIRTUAL VISUAL MERCHANDISER - Il compito dei virtual visual merchandiser è catturare l’attenzione del clienti sfruttando tecniche di promozione, di marketing e di interior design.
• WEB MARKETINNG SPECIALIST - Il compito del web marketing specialist è la promozione e la commercializzazione dei prodotti o dei servizi di un’azienda. Egli fa ciò ottimizzandoli attraverso lo studio delle tecniche e delle strategie di vendita migliori per raggiungere una diffusione capillare sulla rete.
• COMUNICATION DESIGNER - Il graphic designer è colui che crea il concept visivo necessario per comunicare idee che stimolino, informino o attraggano i consumatori.

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"