Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

Policlinico «Vittorio Emanuele» a Catania e Villa “Sofia-Cervello” a Palermo, individuati per acquisto e smistamento del farmaco Tocilizumab anti Coronavirus

Lella Battiato Majorana

 

L’ospedale “Villa Sofia-Cervello” di Palermo e il policlinico «Vittorio Emanuele» di Catania saranno i due hub per l’acquisto e lo smistamento del RoActemra (Tocilizumab), il medicinale finora utilizzato, con successo, per il trattamento dei pazienti affetti da polmoniti causate dal Covid-19.

Un primo impiego è stato effettuato anche a Napoli con ottimi risultati nei casi più gravi.

È questa una decisione dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. In una nota indirizzata ai dirigenti generali delle Aziende sanitarie, il componente del governo Musumeci ha individuato:

  • la struttura palermitana come riferimento per i Centri ospedalieri del bacino occidentale (Agrigento, Caltanissetta, Palermo e Trapani),
  • quella etnea per la zona orientale (Catania, Enna, Messina, Ragusa e Siracusa).

Il Tocilizumab è un farmaco nato per curare l’artrite reumatoide ed è iniettato per via endovenosa. Le sue caratteristiche lo hanno reso efficace nella riduzione degli effetti del Coronavirus a carico del sistema polmonare. 

 

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"