Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

Sesto Senso Opera Festival

Carlo Majorana Gravina

 

Hanno combinato le due prime lettere, le “s” del proprio acronimo, richiamando il simbolo grafico del paragrafo, immagino per scaramantica prudenza e modestia, ma l’augurio è che diventi un capitolo dei più significativi per il rilancio culturale di Taormina e della Sicilia.

Sesto Senso Opera Festival si è presentato in forze, con autorevole qualificato stato maggiore, per promuovere le cinque date nelle quali, spaziando dalla lirica al pop, si sostanzia la sua prima stagione al Teatro Antico di Taormina.

Si parte a spron battuto con l’opera Rigoletto di Giuseppe Verdi (11 luglio), seguita immediatamente (12 luglio) con il concerto di Ron lucio! in onore di Lucio Dalla, la replica di Rigoletto (15 luglio), concludendo con il gala lirico delle ugole d’oro nostrane Desirée Rancatore (soprano leggero), Nicola Alaimo (baritono), Daniela Schillaci (soprano) e Marcello Giordani (tenore).

Giordani è il direttore artistico del progetto per la sezione lirica, che si avvale della Medisonus Orchestra; il  segmento pop d’autore, con i solsti delSesto Armonico che eseguiranno brani di musica armonica naturale, sarà curato dal versatile maestro Peppe Vessicchio.

Cast del Rigoletto, direttore d’orchestra il maestro Angelo Gabrielli: Giovanni Meoni (Rigoletto), Desirée Rancatore (Gilda), Raffaele Abete (duca di Mantova), Dario Russo  (Sparafucile), Anastasia Bolyreva (Maddalena), Giovanni Guagliardo (Marullo), Riccardo Palazzo (Borsa), Sabrina Messina (contessa di Ceprano/Giovanna), Gianni Giuga (conte di Ceprano), Noemi Muschetti (paggio), Marco Zambrano (usciere). Sul podio del gala lirico del 29 luglio, a dirigere la Medisonus Orchestra, il maestro Antonino Manuli.