Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Bienanle della cittadinanza attiva

 

La seconda edizione della Biennale della Cittadinanza attiva, promossa dell’Università di Catania, ha visto una massiccia partecipazione di studenti e di Ragazzi Sindaci che hanno tagliato il nastro d’inaugurazione e sono stati i primi visitatori dei 38standespositivi a testimonianza dell’impegnonel sociale che le 135 associazioni catanesi delTerzo settore, offrono alla Comunità cittadina. La vitalità operativa degli studenti ha animato il Chiostro di Levante del Monastero dei Benedettini .

I ragazzi sindaci, guidati dal Coordinatore provinciale , preside Giuseppe Adernò, nell’auditorium dell’Università, dopo ilcanto dell’inno d’Italia, hanno partecipato al saluto introduttivo della Biennaleche l’assessore  comunale alla Cultura e all’Istruzione, Barbara Mirabella, ha rivolto ai partecipanti anche a nome del Sindaco Pogliese. Sono seguiti interventi dei dirigenti scolastici e professori, coordinati dal promotore della Biennale, prof. Renato D’Amico, della Facoltà di Scienze Politiche.

I lavori proseguono nei tre giorni alternando convegni, incontri culturali, musica, spettacoli, danze e laboratori operativi che rendono gli studenti attori e protagonisti di una cittadinanza convinta e responsabile.

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli