Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Il quotidiano La Sicilia premiato per i suoi 70 anni al Municipio di Messina dall’Accademia internazionale “Amici della Sapienza” insieme ad altri nomi eccellenti

Lella Battiato

 

Conclusa nel famoso Salone delle Bandiere del municipio di Messina la “Settimana dell’Arte, della Cultura, del Turismo e della Solidarietà” dell’Accademia internazionale “Amici della Sapienza” onlus, patrocinata da: Regione Siciliana, Assemblea regionale siciliana, Università e Università della Terza Età Messina, Associazione Italiana Donne Medico, Claai artigianato, Messina per l’Unesco, Kiwanis; ricorrenza tradizionale, organizzata con le scuole del Messinese di ogni grado e indirizzo, per stimolare curiosità e interesse nei giovani verso le discipline umanistiche: una scelta in controtendenza rispetto ai prevalenti interessi tecnocratici odierni.

In mostra nell’androne del palazzo municipale, opere di pittura e scultura di 28 artisti, alcuni anche poeti.

Nel corso della cerimonia di chiusura diretta dal rettore presidente Teresa Rizzo, condotta da Lella Battiato e Lorenza Mazzeo, davanti a numerose autorità e un folto pubblico sono stati premiati i componimenti letterari in prosa e in versi, in lingua e in dialetto, degli alunni delle scuole di 1° e 2° grado (Speciale Scuola - XIX premio “Amici della Sapienza”): Chiara Rasconà, Martina Celesti, Davide Tuzza, Gregorio Scrima. Le varie sezioni del premio “N. Giordano Bruno”, XXIII edizione, hanno visto vincenti: Gaetano Spinnato, Egidio Belotti, Cristina Lania, Nunzio Industria (poesia in lingua); Aristide Casucci, Orazio Minnella, Salvatore Gazzara (poesia in vernacolo); Mariella Di Giovanni, Alfonso Fede (narrativa); Martino Taviano di Frangioglio (prosa in vernacolo); Paolo Ullo (saggistica) e Claudio Sergio Stazzone, fuori concorso.

 Peculiarità della manifestazione degli “Amici della Sapienza”, i “Riconoscimenti Giordano Bruno” ai Benemeriti Cultura, Scienza, Solidarietà conferiti di fronte agli alunni delle scuole a personalità prestigiose ed esemplari, selezionate dal Comitato scientifico presieduto da Elio Calbo. Quest’anno davanti a un folto pubblico, benemeriti, selezionati dal comitato, in collaborazione con la sezione di Catania coordinata da Lella Battiato, i riconoscimenti di benemerenza sono andati a:

Adriana Puglisi, magistrato, che nel corso di una brillante carriera ultratrentennale, ha svolto funzioni requirenti e giudicanti penali, di giudice civile, del lavoro e dell’esecuzione, nella volontaria giurisdizione; particolarmente “coraggiosi” il provvedimento, in contrasto con la più radicata giurisprudenza, di somministrazione gratuita della terapia Di Bella ai malati terminali e alcune sentenze definitive inflitte a componenti del clan “d’u Mappassotu”. Dal 2012 presiede la sezione commerciale e fallimentare e il Tribunale delle Imprese di Catania competente, territorialmente, sui distretti giudiziari di Caltanissetta, Catania, Catanzaro, Messina, Palermo, Reggio Calabria.

Francesco Ferraro (cardiologo, internista, manager sanità), allievo della scuola di clinica medica del prof. Luigi Condorelli ha svolto attività professionale all’ospedale di Locri e di Melito Porto Salvo, con un lavoro di integrazione la sua attività e le associazioni culturali della dirimpettaia Sicilia, in particolare dell’area dello Stretto.

Angelo Giuseppe Giuffrida (cardiochirurgo, direttore UOC ospedale “Ferrarotto”), ha eseguito oltre 4000 interventi di cardiochirurgia (oltre 2000 come primo operatore),160 prelievi di cuore, 90 trapianti, 50 assistenze ventricolari. Professore a contratto nella Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia per l’insegnamento di “Assistenza Meccanica e Cuore Artificiale”. Insieme al Prof. M. Abbate ha impiantato nel 1999 il primo cuore artificiale (Novacor) in Sicilia. Evidenzia “è importante lavoro che conduciamo all’ospedale Ferrarotto con un team di alto livello; nuova la tecnica valve-in-valve, chirurgia di isolamento in sala operatoria ibrida con attrezzatura operatoria chirurgica montata in emodinamica per l’impianto delle valvole senza circolazione extracorporea: isoliamo la punta del cuore con un’incisione di soli 5 cm. e impiantiamo, insieme ai cardiologi, una nuova valvola dentro quella guasta,”.

Don Antonio Cipriano (agiologo, cappellano SMOM, Parroco in Marina di Caronia - Messina) “Croce della Riconoscenza” assegnata dall’Arcivescovo Raphael Minassian Ordinario per gli Armeni cattolici dell’Europa Orientale; studioso della vita dei santi quali esempio di carità e misericordia.

Enrico Guarneri, attore, cabarettista, si è imposto al grande pubblico siciliano con il personaggio “Litterio Scalisi” nel talk show “Insieme” dell’emittente regionale Antenna Sicilia. Talento naturale, gioca presenza scenica e capacità recitativa straordinarie su una cifra di pacatezza e ironia originale con la quale seduce il pubblico; domina la scena senza ricorrere a recitazione muscolare. Porta in teatro, la forma che predilige, commedie classiche e moderne, in lingua nazionale e siciliana; direttore artistico delle stagioni “Turi Ferro”, ha ospitato grandi artisti del panorama nazionale quali Giorgio Albertazzi, Margherita Buy, Francesco Pannofino, Debora Caprioglio, Emilio Solfrizzi, Maurizio Casagrande, Luca Barbareschi, Carlo Buccirosso.

Silvana Fonti, presidente  Lions Club Locri, svolge attività sociale e culturale promuovendo l’immagine di tutta l’area dello Stretto in contesto internazionale.

La “Gazzetta del Sud” quotidiano del Mezzogiorno che svolge una importante e delicata funzione come organo di informazione nell’area dello Stretto, nella provincia di Messina e in Calabria.

La Sicilia quotidiano più diffuso della Sicilia Orientale e Centrale, fondato nel 1945 con redazioni a Palermo, Siracusa, Caltanissetta, Agrigento e Ragusa e uffici di corrispondenza a Trapani, Gela, Roma. Diretto da Mario Ciancio Sanfilippo, condirettore Domenico Ciancio Sanfilippo, abbina al fascicolo generalista i tomi intitolati ai capoluoghi di provincia siciliani, fornendo informazione generale e di prossimità in forma diretta puntuale e colloquiale con i lettori efficace e piana molto apprezzata anche fuori dei confini dell’Isola. Con notevole sforzo editoriale,  realizza inserti e servizi speciali in campo economico e scientifico con approfondimenti culturali, le sub-testate Sicilia in Rosa e Vivere. Significativi il rapporto istaurato con le scuole e la recente inaugurazione dell’archivio storico che raccoglie documenti straordinari utili ad ogni forma di studio e  ricerche rendendo consultabili quasi 1 milione di pagine, 5 milioni di articoli e 3 milioni di foto.

  


Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare