Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Tavolo tecnico all’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania con docenti del Liceo Classico “Spedalieri” Università e Ambasciata Greca per creare un ponte tra Italia e Grecia

Lella Battiato Majorana

 

Il Dirigente scolastico Dott. Daniela Di Piazza dell’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania e reggente del Liceo Classico Statale “N. Spedalieri”, ha convocato un importante tavolo tecnico per creare un ponte tra Atene, Creta e Catania. L’orientamento è di articolare un protocollo d’intesa tra il Liceo “Spedalieri”, l’Università con il Dipartimento di Scienze Umanistiche, l’Ambasciata di Atene, il Museo Cicladico e Benaki, la Scuola Archeologica italiana di Atene, e il Presidente della Federazione delle Comunità Elleniche in Italia, Olga Nassis. Figure del protocollo d’intesa che hanno partecipato all’incontro: il console di Grecia Arturo Bizzarro e consorte dott.ssa Adriana Roccamo, Katerina Papatheu cattedra di Civiltà e lingua della Grecia moderna e contemporanea, Dipartimento Scienze Umanistiche Università Catania e i docenti del Liceo Classico “Spedalieri” Maria Fabiola Florio (latino e greco), Annalisa Montironi (storia dell’arte), Claudia Motta (lettere). Il progetto cui parteciperanno 20 eccellenze, sarà biennale e rivolto alle Terze Classi. Il Dirigente sottolinea l’importanza di “un percorso che si inserisce nell’alternanza scuola-lavoro come ampliamento delle conoscenze e acquisizione delle competenze spendibili nel mondo del lavoro. Uno scambio che arricchirà gli studenti con vari laboratori per comprendere dal vivo come si lavora negli scavi archeologici a Creta, culla dell’arte classica per eccellenza”. Gli allievi avranno una rilevante opportunità in uscita per scegliere università mirate e sbocco professionale. Non è mancato di creare anche ulteriori opportunità per gli allievi del “Karol Wojtyla” progettando un percorso di micro-lingua “greco moderno A2 professionale”, con il conseguimento di una Certificazione Internazionale per inserirsi nel mondo del lavoro. Si prospetta di offrire ai docenti un Corso di perfezionamento post-universitario dell’Ateneo di Catania di cui è uscito il bando “Comunicazione del Territorio”, coordinato da Katerina Papatheu, e di organizzare stage formativi con l’INDA di Siracusa, da cui si potranno sviluppare tante brillanti novità didattiche ed esperienze concrete.

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli