Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Stadio “A. Massimino” commemorazione ispettore capo Filippo Raciti, in forza al X Reparto Mobile Questura di Catania

Il questore di Catania in prima linea ricorda “Raciti figura straordinaria”

 

Goliardico e gioioso torneo triangolare di calcio tra Magistrati, Polizia di Stato e Polizia Municipale di Catania

 

Lella Battiato Majorana

 

Una giornata ricca di eventi con la deposizione di una corona d’alloro presso il monumento dedicato al caduto, nello spiazzo della “Tribuna vip” dello stadio “Massimino”.

 

Tanti tifosi alla ricerca di emozioni agonisticamente di solidarietà sociale nel nome di Filippo Raciti.

 

Si disputa la prima partita del torneo triangolare di calcio tra Magistrati e Polizia Municipale, la vittoria ai Magistrati con il risultato di 1-0.

Seconda partita, in campo Polizia di Stato - Polizia Municipale: risultato 1-0; vittoria per la Polizia di Stato.

Suspense, e il pubblico si anima affettuosamente, per la finale tra i due vincitori: Magistrati - Polizia di Stato, dopo una sportiva, simpatica e scattante competizione la Polizia di Stato porta a casa il risultato della vittoria 2-1.

 

In campo anche il questore di Catania Alberto Francini che ha partecipato attivamente nel ruolo di centravanti conducendo la squadra in modo efficace e sottolinea “questa partita rappresenta tanto per la Polizia e per l’Italia: Raciti, figura straordinaria, ha segnato una discontinuità per quanto riguarda l’ordine pubblico negli stadi e fuori dagli stadi; abbiamo organizzato tante cerimonie di raccoglimento, anche un po’ tristi e addolorate, pensando al sacrificio di questo collega, adesso qui allo stadio è un momento, sempre in suo omaggio, più gioioso: il calcio è il gioco più bello del mondo, non poteva mancare qui al Cibali”.

 

Momento celebrativo in campo, la consegna di una corona di alloro alla vedova Raciti da parte di tutta la squadra della Polizia di Stato che ha dedicato la giornata in modo corale alla figura dell’Ispettore Capo caduto sul lavoro.

 

Una partita disputata con spirito e animo sportivo, che vuole far passare il messaggio che il calcio  non è una lotta con eccessi verbali e senza rispetto, ma osservazione delle regole, voglia di praticare sport puro in un confronto leale; analogo spirito deve animare il pubblico sugli spalti.

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare