Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Medaglia al merito civile, promozioni, encomi solenni

 

 

Medaglia di Bronzo al Merito Civile al Sovrintendente Francesco Bonanno della Squadra Mobile.

Motivazione: “Libero dal servizio si introduceva in un immobile dal quale fuoriuscivano fiamme e fumo e, incurante del pericolo, dopo aver preso in braccio un’anziana donna, la portava al sicuro fuori dall’edificio. Successivamente rientrava nell’abitazione, ormai satura di fumo, riuscendo a trarre in salvo anche la badante”

 

PROMOZIONI PER MERITO STRAORDINARIO

 

Sovrintendente Roberto Latino della Squadra Mobile.

Motivazione: “Traeva in arresto due pregiudicati responsabili di rapina aggravata. Nella circostanza inseguiva i due, che si dileguavano a bordo di un motociclo, dopo aver sottratto una borsa a due turiste, fino ad uno stabile abbandonato, ove i rei si introducevano per far perdere le tracce, traendone in arresto uno dei malviventi al termine di un pericoloso inseguimento sul tetto dell’edificio.”

 

Vice Sovrintendente Piero Paolo Di Prima della Squadra Mobile

Motivazione: “Espletava un intervento di soccorso pubblico a favore di un giovane extracomunitario che, dopo essersi tuffato in mare, rischiava di annegare, travolto dalle correnti. Nella circostanza, sfidando i flutti, raggiungeva a nuoto il malcapitato, lo metteva in sicurezza su una imbarcazione e gli praticava le manovre rianimatorie di primo soccorso, affidandolo ai sanitari nel frattempo sopraggiunti.”

 

Vice Sovrintendente Gaetano Campione del X Reparto Mobile.

Motivazione: “Libero dal servizio e senza arma d’ordinanza affrontava due soggetti, armati di pistola e mazza di ferro che, introdottisi all’interno di un ufficio postale minacciavano i

 

presenti nell’intento di effettuare una rapina. Affrontati i malviventi riusciva a metterli in fuga interrompendo così l’evento criminoso”

 

Assistente Capo Alfio Castorina del Commissariato di Acireale.

Motivazione: “Incurante del pericolo, espletava una attività di soccorso pubblico che consentiva di trarre in salvo un giovane che, sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, minacciava di volersi gettare da un ponte ferroviario.”

 

 

ENCOMI SOLENNI

 

Primo Dirigente dr. Tito Cicero

Sostituto Commissario Alfio Alfredo Di Salvo

Ispettori Superiori: Antonino Coppola, Nicolò Romano, Salvatore Schilirò, Giuseppe Coco

Sovrintendenti Capo: Riccardo Vagliasindi, Francesco Lo Certo

Sovrintendenti: Massimo Rao, Antonino Filippo Cariotti, Corrado Fratantonio, Mario Schilirò

Vice Sovrintendenti: Vincenzo Renato Platania

Assistenti Capo Coordinatori: Giuseppe Muni, Vincenzo Stissi

Assistenti Capo: Giuseppe Orazio Spartà, Fabio Tudisco, Salvatore Rizzo, Sebastiano Cannavò, Gaetano Cucuccio

Assistente: Giuseppe Davide Gualteri

Agente Scelto: Cristian Fioriglio

 

 

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli