Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

L’arte e la bellezza della moda incontra la cultura. Successo per il Gran Galà allo Sheraton di Catania

Aldo Palmeri 

 

Gran Galà di Moda allo Sheraton di Catania - boutique Giusy Calabrò - nel corso del quale è stata presentata la settima edizione del libro "La Sicilia è Terra Nostra, Valorizziamola", autore Aldo Palmeri, che descrive le nove province siciliane e 500 location dei settori accoglienza, ristorazione, moda ed arte le quali con le loro eccellenze contribuiscono a valorizzare la Sicilia e le isole che la circondano.

La scenografica manifestazione, iniziata in una splendida mattinata di sole sulle terrazze del maestoso castello di Aci Castello con la modella Maria Grazia Licciardello, dello staff del Club Corone Oro Sicilia, che ha indossato alcuni particolari capi della stilista Maria Giovanna Costa, è continuata negli ampi spazi dello scenografico Sheraton con la modella Myriam Malandrino del medesimo staff, la quale ha presentato altri capi della stilista Costa, gli incantevoli gioielli di Agata Mannino e le stupende borse di Mariella Grande.

 

Non sono mancate le sorprese e nel pomeriggio Carola Sudano  ed altre deliziose amiche e modelle hanno presentato le creazioni degli stilisti Almacesco e Di Stefano, nonché pregiati capi della Boutique Giusy Calabrò.

 

Il pubblico è rimasto incantato non solo dalla bellezza delle modelle e degli abiti indossati, ma anche ... dal magico profumo che aleggiava intorno a loro: le fragranze del limpido mare di Lampedusa...emesse da O'Scià... acqua di Limpadusa.

Altra chicca: la dimostrazione dei prodotti "KADIÈ" per la bellezza del corpo, effettuata sul mio viso dalla responsabile per la Sicilia Eleonora Musmeci.

Un fiume di champagne, deliziose torte e particolari dolcetti hanno fatto da cornice alla consegna della "Corona Oro Sicilia 2019" ai citati protagonisti di un mondo di favola.

La manifestazione è stata commentata e ripresa dalla rinomata giornalista televisiva Lella Battiato Majorana, dai giornalisti Salvo Fichera, Carlo Majorana Gravina, Dora Di Cara e dalla giornalista cinese Anna Lei.

Le riprese fotografiche sono state effettuate dai maestri Nicola Musmeci, Marina Berretti e Aldo Mario Catania.

 

 

Eleganza e cura del dettaglio per un evento che sollecita e coinvolge le aspirazioni del pubblico

Lella Battiato Majorana

 

Lo streetwear piace a tutti e tutti lo usiamo, e l’evento del professore-viaggiatore Aldo Palmeri che ha creato moda attraverso pezzi speciali, capaci di suturare delicatezza e rigore, asciuttezza e frivolezza in un modo di essere incisivo. Giochi di contrasti, note di profumo, O'Scià... acqua di Limpadusa, creativi gioielli di Agata Mannino, il viso delle modelle illuminato da sapiente trucco di Kadiè di Eleonora Musumeci, avvolti dai colori e dall’arte di un castello normanno, che vibra e sussulta di storie e ricordi.

 

Una serata fashion che racconta delle storie e racchiude tanto lavoro di coordinamento impeccabile del prof. Aldo Palmeri che ha unito la presentazione della settima edizione del libro “La Sicilia è terra nostra, Valorizziamola”, un prodotto di alta qualità, un piccolo gioiello dell’istituzione siciliana e uno slancio per avvicinare le bellezze della Sicilia con l’arte in modo colto e sofisticato.

 

Un vintage di Andrea Di Stefano che con le sue creazioni eccentriche e provocatorie dà un tocco di arte alla serata che si sposa con la cultura. La boutique di Giusy Calabrò esprime un’ispirazione sensuale, naturale: la pietra, i turchesi, le giade, i toni caldi del fuoco nel cuoio e nel bronzo, e infine l’aria negli spazi generosi. Fashion engineer – designer hanno movimentato il pomeriggio con gli stilisti Maria Grazia Costa Francesco Almanesco.

 

Materiali e geometrie che in primis parlano ai sensi, ma con l’esperanto della cultura.

 

 

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli