Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

"CAMPANARAZZU, IL MIRACOLO E L'ARTE"

Interno della “Splendida Chiesa Riemersa"
Carmela Zuccarello - Curatrice Evento

 

350 anni fa, evento imponderabile e distruttivo, Misterbianco venne distrutta dall'eruzione del marzo 1669; oggi tutta la comunità, unità da profonda forza identitaria, commemora quell'evento stringendosi intorno al luogo nel quale i resti di un campanile affioranti dalla lava, dopo lunghi e costosi scavi durati più di dieci anni, miracolosamente hanno restituito l'antica Chiesa Madre, una "perla" unica al mondo, un luogo oggi visitabile, in cui ogni pietra, ogni altare, ogni fregio, scritta, affresco, ogni singola mattonella del pavimento, parla di un miracolo.

Un'incredibile atmosfera mistica e emozionale prende in maniera forte e naturale chi si trova all' interno di questo luogo sacro e miracolato, ci si trova circondati da tanta bellezza, si rivive con profonda partecipazione, la vita semplice di un tempo lontano fatto di gesti, di preghiera, di momenti di condivisione, dei nostri avi.

Tutto ciò unisce i misterbianchesi e spinge a far conoscere a quanti fuori da Misterbianco, dalla Sicilia, in Italia e all'estero "Campanarazzu il  miracolo e l’arte". È questo il titolo della mostra, importante evento d'arte, della Galleria Civica "Pippo Giuffrida" che andrà ad arricchire, insieme ad altri contributi, la commemorazione di questo 350° che unisce tutti i Misterbianchesi nel ricordo dei propri avi e della distruzione dell'antico Paese.

Un meraviglioso lavoro di squadra in cui sono impegnati il Comune, la Fondazione Monasterium Album, tante Associazioni e le Scuole del territorio.

La Mostra, vedrà impegnati dieci Importanti Artisti molto noti e apprezzati nel panorama artistico contemporaneo, in un progetto "d'Arte, d'Identità del Territorio, Culturale", che andrà a unire la bellezza di un luogo del Sacro e della Memoria, con la bellezza dell'Arte.

In Mostra opere di: Piero Corpaci, Annachiara Di Pietro, Rino Fontana, Fabio Modica, Antonio Portale, Benedetto Poma, Edoardo Puglisi, Francesco Trovato, Rino Valenti, Carmela Zuccarello.

La Mostra sarà presentata dalla Storica dell'arte, CARMEN BELLALBA

La Mostra potrà essere visitata dal 2 al 30 Aprile, alla Galleria Civica d'arte "Pippo Giuffrida" di piazza Mazzini a Misterbianco centro, tutti i giorni ore 17.00/20.00.

 

Concorsi the Voice "Karol Wojtyla"

Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli