Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Gli alunni della V B del Liceo Classico “Spedalieri” rappresenteranno la Sicilia nel corso delle manifestazioni “Matera capitale europea della cultura 2019”

 

La partecipazione della classe V B  del Liceo Classico “Nicola Spedalieri” di Catania, al Concorso Nazionale “Dalle scuole per le scuole: progetti di valorizzazione delle bellezze nazionali da presentare a Matera in quanto capitale della cultura per il 2019” è stata premiata e un sogno si sta realizzando.

L’impegno di ventotto alunni profondamente legati al loro territorio, affascinati dalle sue bellezze paesaggistiche, monumentali, artistiche, che hanno assaporato e conosciuto meglio nel corso dei loro studi, e desiderosi di valorizzarlo, è stati premiato. L’itinerario storico, culturale, turistico da loro progettato ha vinto, prima a livello regionale ottenendo la valutazione di 100 su 100, poi a livello nazionale in competizione con i progetti vincitori tra tutte le regioni italiane.

Essi andranno ad illustrare il loro progetto il 19 novembre a Matera al Ministro dell’Istruzione, venuto appositamente per vedere il breve video, alcune fotoe la brochure da loro preparati in questi convulsi giorni in cui l’ipotesi progettuale è diventata realtà.

Con loro, a Matera, si recheranno il Dirigente Scolastico dott.ssa Daniela Di Piazza, entusiasticamente  presente a Motta Santa Anastasia col sindaco dott. Anastasio Carrà durante la fase delle riprese in costume, la docente responsabile del progetto prof.ssa Agata Santangelo, e il dott. Riccardo Bonina dell’associazione Sicily Hystories che ha ad esso collaborato, andranno a Matera.

I ragazzi saranno ospitati da quelli della Basilicata anche loro vincitori dello stesso concorso, poi li ospiteranno a loro volta, ripercorrendo assieme le tappe dell’itinerario  che partendo dal Castello Ursino di Catania si snoda per i comuni di Aci Castello, Motta Santa Anastasia, Paternò e Adrano, coll’intento di valorizzare i castelli medievali, anche con le potenzialità tecnologiche multimediali.

Ma il sogno-realtà continuerà, perché una delegazione andrà in primavera in un paese europeo a mostrare le bellezze dell’Italia ed in particolare della Sicilia, anzi di Catania e del suo territorio, in un’ottica diversa ed innovativa, quella di giovani consapevoli e motivati che vogliono mostrare ad altri giovani, cittadini come loro dell’Europa, quanto sia bella la loro terra e come si ritengano fortunati a vivere in un paese ed in un’isola così meravigliosa!

 

*coordinamento Prof.ssa Agata Santangelo, liceo classico statale “N. Spedalieri”

 


Ristorazione & Gare

Ultimi Articoli