Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non si modificano le impostazioni del browser, Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su ok o un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

M.R.1024 X 768

ThE  VoiCe KaRol WojTyLa

Editore:  I.P.S.S.E.O.A.  "Karol Wojtyla"   dott.ssa Daniela Di Piazza,   Direttore responsabile:   dott.ssa Lella Battiato,    Reg.Tribunale di Catania 24/16

Get Adobe Flash player

News in Evidenza

Importante successo del Liceo “Spedalieri” alla VII edizione delle Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche

Alloro nazionale a Tomamso Nigra

Lella Battiato Majorana

 

L’anno scolastico che volge al termine, ricco e denso di soddisfazioni e successi si sono confermate ulteriormente, nel rispetto della tradizione dell’istituto, la tempra aurea e l’indole brillante degli alunni del Liceo “Spedalieri”.

Ancora una vittoria, questa volta a livello nazionale, per l’allievo Tommaso Nigra, mente fulgida e personalità dinamica, dopo aver superato la fase regionale della settima edizione delle  “Olimpiadi di Lingue e Civiltà  Classiche” tenuta a Catania.

L’alloro  nazionale Tommaso l’ha conquistato a Pavia, dove dall’8 all’11 maggio, nella storica cornice del liceo Taramelli-Foscolo si è  disputata  la fase conclusiva della gara; qui  si è classificato primo sviluppando un testo argomentativo sulla tematica del “buongoverno”, analizzando e commentando brani di una certa complessità tratti da opere di Cicerone, Sallustio, Virgilio, Plinio il Giovane, S. Agostino, Dante e Montesquieu.

Motivo d’orgoglio, dunque, per le giovani glorie che crescono e si formano allo “Spedalieri”, come afferma Mark Van Doren in uno dei suoi più celebri aforismi: “L'arte di insegnare è l'arte di assistere a una scoperta”.

 


Ristorazione & Gare